Formazione: “Insegnare i diritti umani” per una scuola innovativa

“Al via la XV edizione del Corso per insegnanti Insegnare i Diritti Umani”

ASSISI, 14 novembre 2016 – Si è svolta Lunedì 14 novembre alle ore 14, la Cerimonia di apertura della XV edizione del Corso per Insegnanti: Insegnare i Diritti Umani, organizzato dalla SIOI e dall’Ufficio per il sostegno alle Nazioni Unite del Comune di Assisi.

Sono intervenute: Sara Cavelli, Direttore Generale SIOI- UNA Italy, Claudia Maria Travicelli, Assessore alle politiche scolastiche ed educative del Comune di Assisi ed i due Presidenti degli Istituti beneficiari della donazione delle quote di iscrizione al Corso: Silvia Pangolino, presidente dell’Associazione Dislessia di Assisi e l’Avv. Francesca Di Maolo, presidente dell’Istituto Serafico per Sordomuti e Ciechi.

È inoltre intervenuto: Adriano Cioci, Responsabile dell’Ufficio per il sostegno alle Nazioni Unite del Comune di Assisi.

La Dr.ssa Sara Cavelli, nel dare il benvenuto ai quaranta insegnanti provenienti da tutta Italia, ha ricordato lo stretto legame di collaborazione tra la SIOI e la Città di Assisi, che risale al 1999, nella realizzazione di attività congiunte correlate all’ONU ed in particolare ai temi relativi ai diritti umani e al mantenimento della pace.

Il Corso, autorizzato dal MIUR, ha l’obiettivo di promuovere la diffusione della cultura dei diritti umani nelle scuole attraverso la formazione dei docenti, non solo attraverso l’analisi degli strumenti internazionali ed europei ma anche attraverso l’approfondimento della Costituzione Italiana e di alcuni programmi e metodologie didattiche, già sperimentate con successo.

Il programma didattico del Corso, che si concluderà il 17 novembre, è molto ricco, con l’alternanza di docenti universitari di diritto internazionale, rappresentanti dell’Unicef e di Amnesty International, di Libera, Associazione Contro le Mafie…. ed esperti di comunicazione.