Skip to main content

Conferenza Internazionale “NATO at 75: Shaping a New Transatlantic Agenda, Security and Peace at a Time of Global Transformations”

stampasioi
18 Aprile 2024

Per celebrare il 75° anniversario del Trattato istitutivo della NATO, firmato a Washington il 4 aprile del 1949, la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI) ha organizzato a Roma il 15 e 16 aprile 2024, in collaborazione con la Divisione Diplomazia Pubblica del Segretariato della NATO, una conferenza internazionale per approfondire le principali questioni che oggi la NATO è chiamata ad affrontare.
La sessione pomeridiana del 15 aprile, che si è aperta con gli indirizzi di saluto dell’Ambasciatore Riccardo Sessa, Presidente della SIOI e del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha previsto l’intervento di Oleksandra Matviichuk, Premio Nobel per la Pace 2022 e responsabile del Centro per le Libertà Civili di Kiev.
La seconda giornata ha previsto gli interventi speciali dell’Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, Capo di Stato Maggiore della Difesa e di Irene Fellin, Rappresentante Speciale del Segretario Generale della NATO per Donne, Pace e Sicurezza.
Il Vice Segretario Generale della NATO, Mircea Geoana, e gli Ambasciatori Rappresentanti Permanenti al Consiglio dell’Atlantico del Nord a Bruxelles hanno partecipato alla sessione pomeridiana del 16 aprile, al termine di una loro visita in Italia.
Le conclusioni sono state affidate al Presidente Riccardo Sessa, al Vice Segretario Generale della NATO Mircea Geoana e al Ministro della Difesa Guido Crosetto.
Alla Conferenza hanno preso parte esperti stranieri ed Italiani rappresentativi di vari ambienti (politici, universitari, diplomatici, militari, ricercatori, giornalisti e giovani italiani e provenienti dall’estero).
La Conferenza, che si è proposta di contribuire a creare le premesse per una nuova architettura transatlantica di sicurezza in uno dei momenti più drammatici sul piano internazionale, si è articolata in sessioni di approfondimento sul conflitto tra Russia ed Ucraina, il futuro della Russia, la deterrenza e la difesa in un imprevedibile ambiente di sicurezza, la difesa della democrazia, delle libertà individuali e dello stato di diritto, le nuove sfide e competizioni, la stabilità nei Balcani e nel Mare Nero, la sicurezza nelle regioni del Mediterraneo e del Golfo.
Nel 2024 la SIOI celebra l’80° anniversario della sua fondazione. “La Conferenza per il 75° della NATO – ha affermato il Presidente Sessa – coincide con uno dei momenti più drammatici per la sicurezza internazionale e si inserisce nel quadro delle iniziative di alto livello nei campi della ricerca e della formazione che stiamo organizzando per contribuire alla riaffermazione di un ruolo centrale dell’Europa, e dell’Italia in particolare, al dibattito sui principali temi dell’attualità internazionale”.

Programma completo

Galleria fotografica su Flickr: 15 aprile – 16 aprile

International Conference “NATO at 75: Shaping a New Transatlantic Agenda, Security and Peace at a Time of Global Transformations”

To celebrate the 75th anniversary of the North Atlantic Treaty that established NATO and that was signed in Washington on 4 April 1949, the Italian Society for International Organization (SIOI), in conjunction with NATO’s Public Diplomacy Division, organized an international conference on the 15 and 16 of April 2024 in Rome to review the principal issues facing NATO today.
The afternoon session of the 15th of April, which opened with welcome greetings by Ambassador Riccardo Sessa, President of the SIOI and by the President of the Italian Republic Sergio Mattarella, included a contribution by Oleksandra Matviichuk, Nobel Peace Prize 2022 and Head of the Center for Civil Liberties (Ukraine).
The second day of the Conference featured two Special Addresses by Admiral Giuseppe Cavo Dragone, Italian Chief of Defense and by Irene Fellin, NATO’s Secretary General’s Special Representative for Women, Peace and Security.
To wind up their visit to Italy, NATO’s Deputy Secretary General, Mircea Geoana, and the Ambassadors or Permanent Representatives to the North Atlantic Council in Brussels joined the Conference In the afternoon session of the 16th of April.
The closing session included contributions by President Riccardo Sessa, by NATO’s Deputy Secretary General Mircea Geoana and by the Minister of Defense Guido Crosetto.
Participants included foreign and Italian experts representing a variety of areas (politics, universities, diplomacy, military, research, journalism, and youths from Italy and abroad).
The Conference, which aimed to contribute to laying the grounds for a new transatlantic security architecture in one of the most dramatic moments in the international scenario, was organized into thematic sessions on the Russia-Ukraine conflict, the future of Russia, deterrence and defense in an unpredictable security framework, defending democracy, individual liberties and the rule of law, new challenges and contests, stability in the Balkans and the Black Sea, and security in the regions of the Mediterranean and of the Gulf.
In 2024, the SIOI celebrates the 80th anniversary of its foundation. “The Conference to mark NATO’s 75th anniversary coincides with one of the most dramatic moments for international security and falls within the framework of the high-level events promoted in the field of research and education that we are organizing to contribute to reaffirming the central role of Europe, and especially of Italy, in the debate of the key issues currently on the international agenda” President Sessa stated.

Full programme

Photogallery on Flickr: 15 April – 16 April