Spazio: SIOI-ASI-CNR lanciano Master Istituzioni e Politiche spaziali

RASSEGNA STAMPA

Roma, 19 feb. (Adnkronos)- Si intensifica l'alta formazione mirata alle attitivita' spaziali con il via alla V edizione del Master in Istituzioni e Politiche Spaziali. Il master e' organizzato dalla Societa' Italiana per l'Organizzazione Internazionale (SIOI) e dall'Agenzia Spaziale Italiana, con l'Istituto di Studi Giuridici del Cnr (Isgi-Cnr). Il nuovo corso di specializzazione, rivolto a laureati e laureandi italiani e stranieri, e' stato presentato, oggi a Roma, dal presidente della SIOI, Franco Frattini, e dal presidente dell'ASI, Enrico Saggese, alla presenza del ministro dell'Istruzione, Universita' e Ricerca, Francesco Profumo, e dal Segretario Generale della Farnesina, Michele Valensise. Obiettivo del master e' fare acquisire una preparazione specialistica e una formazione pratico-professionale nel campo delle istituzioni e delle politiche spaziali, con particolare riferimento, ma non esclusivo, alle discipline giuridiche, politiche ed economiche sui temi dell'esplorazione e dell'utilizzo dello spazio. Parte significativa del programma sara' dedicata alla politica spaziale europea, con particolare riferimento al ruolo dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) ed ai programmi europei di navigazione satellitare Galileo e di osservazione della terra Gmes, sviluppati in collaborazione con l'Ue. Il master si avvale, nella sezione giuridica, del contributo dell'European Center for Space Law (Ecls) dell'Esa. "Le attitivita' spaziali richiedono una cooperazione su scala globale e best practices utili alle persone ed ai cittadini, penso alle emergenze, alle catastrofi ed al benessere del pianeta. Questa direzione morale e' il cuore di questo master" ha affermato il presidente della SIOI, Franco Frattini.

SPAZIO: VALENSISE, E' PRIORITA' POLITICA ESTERA ITALIANA 'CONFIDIAMO FIRMARE ACCORDO COOPERAZIONE IN SETTORE CON USA' (ANSA) - ROMA, 19 FEB -

Per la Farnesina ''e' ormai una priorita' favorire tutto il sistema che sostenga lo sviluppo delle attivita' spaziali'', sia perche' essenziali per ''un'economia sempre piu' globale'' sia ''per l'impatto delle relazioni internazionali sul settore''. Lo ha sottolineato il segretario generale del ministero degli Esteri Michele Valensise, intervenendo alla SIOI alla presentazione del Master in Istituzioni politiche e spaziali. ''Lo spazio non puo' prescindere da uno sforzo coordinato a livello multilaterale'', ha spiegato Valensise rimarcando allo stesso tempo anche l'importanza del dialogo bilaterale per l'Italia. E, nel settore, ''il nostro partner piu' promettente sono gli Usa con i quali confidiamo di firmare un accordo intergovernativo sulla cooperazione spaziale in coincidenza con il 50/o anniversario della collaborazione tra Nasa e Agenzia spaziale italiana'', che cadra' nel marzo prossimo, ha evidenziato Valensise. L'importanza della ricerca e delle attivita' spaziale, ha infine sottolineato il segretario generale della Farnesina, sta anche nell'impatto sull'industria laddove ''innovazione, ricerca e sostegno alle imprese sono tre pilastri'' delle attivita' di politica estera italiana, anche perche' ''convinti che la cooperazione internazionale sia uno straordinario volano per le opportunita' delle nostre imprese e quindi per la crescita''.(ANSA).