CORSO DI FORMAZIONE PER FUNZIONARI PUBBLICI ESTONI

IL FUTURO DELL’UNIONE EUROPEA: L’ESTONIA VERSO L’ADESIONE

Corso di Formazione per Funzionari Pubblici della Repubblica di Estonia

(ex legge 212/92)

SIOI, SETTEMBRE – OTTOBRE, 2003

La Direzione generale per i Paesi dell’Europa del Ministero degli Affari Esteri, ha apposto il visto sul decreto ministeriale n. 060/258 relativo alla concessione di un contributo secondo quanto stabilito dalla legge n.212/92 per la realizzazione di un Corso di formazione per 20 funzionari pubblici della Repubblica di Lettonia.

Il progetto della durata di 6 mesi ha avuto come partner estero la Estonian School of Diplomacy e la Cancelleria di Stato-Ufficio per l’Integrazione europea.

Il percorso formativo è stato suddiviso in una Sezione generale e in una Sezione specialistica per un totale di 105 ore di formazione.

La Sezione generale che si è svolta a Tallinn – dal 22 al 26 settembre 2003 – ha approfondito l’aspetto istituzionale-giuridico, ha analizzato il nuovo ruolo delle Istituzioni nel processo di ampliamento e le problematiche relative all’armonizzazione legislativa e alla partecipazione dell’Estonia, in qualità di Stato Membro, al quadro decisionale dell’Unione.

La Sezione specialistica svolta a Roma -dal 12 al 25 ottobre 2003- ha approfondito gli aspetti della nuova politica di coesione economica e sociale con particolare riferimento ai programmi di azione e agli strumenti finanziari per i paesi in via di adesione, le relazioni esterne dell’Unione europea e le problematiche relative al recepimento dell’acquis comunitario nei settori della Giustizia, Sicurezza e Affari sociali.