Master Universitario in Sviluppo Sostenibile, Geopolitica delle Risorse e Studi Artici

  • Giornate/orari delle lezioni

  • lunedì e martedì
  • dalle h 14.00 alle h 17.00

  • Date master

  • 11/04/2022
  • 13/12/2022
  • Sede

SIOI – P.zza di San Marco 51
00186 Roma
  • Contatti

Con il patrocinio di:

    Presentazione

    L’obiettivo del Master è di sviluppare capacità e competenze nei settori della green economy, della geopolitica dell’energia e delle risorse con particolare attenzione all’eco-sostenibilità e all’utilizzo responsabile del territorio.

    Un focus approfondito sarà dedicato all’importanza geo-strategica ed economica delle Regioni artiche.

    Il percorso formativo si propone di formare una figura professionale che possa operare a sostegno di Istituzioni nazionali ed internazionali, del settore privato ed imprenditoriale, di enti di ricerca ed in generale di tutte quelle realtà legate al settore energetico ed al management ambientale con particolare specializzazione per gli ecosistemi fragili come quello Artico.

    Master Universitario in Sviluppo Sostenibile, Geopolitica delle Risorse e Studi Artici

    7^ Edizione
    FINALITÀ E CONTENUTO

    La Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale – SIOI e Unitelma Sapienza, d’intesa con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il CNR, l’UiT The Arctic University of Norway, la Nord University of Bodø organizzano il  Master in Sviluppo Sostenibile, Geopolitica delle risorse e Studi Artici.
    L’obiettivo del Master è di sviluppare capacità e competenze nei settori della green economy, della geopolitica dell’energia e delle risorse con particolare attenzione all’eco-sostenibilità e all’utilizzo responsabile del territorio. Un focus approfondito sarà dedicato all’importanza geostrategica ed economica delle Regioni artiche.
    Il percorso formativo si propone di formare una figura professionale che possa operare a sostegno di Istituzioni nazionali ed internazionali, del settore privato ed imprenditoriale, di enti di ricerca ed in generale di tutte quelle realtà legate al settore energetico ed al management ambientale con particolare specializzazione per gli ecosistemi fragili come quello Artico.

    DESTINATARI

    Il Master è rivolto ai laureati in tutte le discipline, dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazione civile e militare, funzionari di ambasciate, dirigenti e funzionari del settore privato, con una buona conoscenza della lingua inglese.

    ARTICOLAZIONE DEL MASTER

    Il corso di Master ha una durata complessiva di 12 mesi (1500 ore) comprensiva delle attività didattiche di formazione, studio individuale, preparazione delle prove, project work finale e tirocinio curriculare. Le lezioni si svolgeranno in modalità web live da aprile a maggio 2022 e in modalità blended (on line e in presenza) da giugno a luglio e da settembre a novembre 2022 e si terranno il lunedì ed il martedì dalle ore 14.00 alle 17.00.

    Gli incontri in presenza saranno a carattere non obbligatorio. È prevista una pausa per il mese di agosto. Nelle attività didattiche sono comprese lezioni seminari, conferenze, visite (da valutare sulla base dell’emergenza sanitaria), studio individuale, attività di ricerca e l’elaborazione di un project work a conclusione del corso. Sono, inoltre, previste delle verifiche finali nei cinque moduli, finalizzate alla valutazione dell’apprendimento dei temi trattati.
    A conclusione del corso è prevista l’elaborazione di un Project work finale (CFU 13) che consiste nella redazione e discussione di una tesi su un tema coerente ai moduli del master e approvato dal Consiglio di Master.

    La discussione della tesi finale si svolgerà entro il 13 dicembre 2022 e sarà sottoposta alla valutazione del Consiglio per il conseguimento del titolo di master.

    PROGRAMMA DIDATTICO

    Il Master è articolato in cinque Moduli.

    Modulo Politico (SPS/04 CFU 10):
    • Geopolitica dei trasporti e delle comunicazioni
    • L’Artico come nuovo scenario geostrategico
    • Sistemi economici e rilevanza delle risorse
    • Geografia economica e rilevanza di territorio e ambiente
    • Analisi geostrategica delle aree di crisi
    • Geopolitica dell’energia
    • Il Consiglio Artico: storia, evoluzione e composizione

    Modulo Economico (SECS-P/02 CFU 10):
    • L’economia circolare
    • Nuove rotte commerciali: come cambia lo scenario mondiale dei trasporti
    • Lo sviluppo sostenibile e la necessità di una governance multiscalare
    • Attori e politiche dell’economia artica
    • Risorse energetiche artiche, sostenibilità e prospettive globali
    • L’oro blu: controllo e gestione delle risorse idriche
    • Popolazione, sviluppo economico e pressione ambientale

    Modulo Giuridico (IUS/13 CFU 10):
    • Il diritto del mare e la Convenzione di Montegobay
    • I principali aspetti giuridici della protezione ambientale
    • Biodiversità e accesso alle risorse genetiche
    • L’ONU e la governance internazionale dell’ambiente: gli obiettivi di sviluppo sostenibile e l’Agenda 2030
    • La politica ambientale dell’UE
    • Accordi internazionali sul clima, sviluppo sostenibile ed energie rinnovabili
    • Gestione dei rifiuti tra esperienze passate e prospettive future
    • Regolamentazione delle applicazioni spaziali e sviluppo sostenibile dell’Artico
    • Antartide: Trattato di Washington e parallelismi con la regione artica

    Modulo Scientifico (M-GRR/02 CFU 6):
    • I cambiamenti climatici e l’impatto ambientale
    • Cambiamenti climatici, circolazione oceanica in Artico ed ecosistemi artici
    • Le conseguenze del riscaldamento globale nelle regioni polari
    • Effetti dei cambiamenti climatici artici sulle medie latitudini in Europa
    • Processi della bassa atmosfera e cambiamenti climatici
    • Space Climate and Space Weather from the Arctic

    Modulo Sociale e culturale (SPS/10 CFU 6) in lingua inglese:
    • La tutela delle popolazioni indigene nel diritto internazionale
    • Storia dell’esplorazione dell’artico
    • Gestione diretta del territorio: il caso del Nunavut e della Groenlandia
    • Analisi dello status delle popolazioni indigene nei rispettivi Stati nazionali

    TIROCINIO CURRICULARE

    CFU 5

    A completamento del percorso formativo farà seguito per i giovani laureati un periodo tirocinio curriculare presso Organizzazioni o Istituzioni internazionali, Amministrazioni e Enti pubblici, Associazioni private e imprese.

    I partecipanti al Master sosterranno delle interviste individuali, con i funzionari dell’Ufficio Orientamento e Tirocini della SIOI, finalizzate all’individuazione dell’area di interesse per lo svolgimento del tirocinio.

    Sarà, inoltre, distribuito un elenco di Enti convenzionati con la SIOI disponibili ad accogliere i partecipanti.

    La SIOI stipula per ogni singolo partecipante una Convenzione di tirocinio che garantisce una copertura assicurativa ai sensi della Legge n. 196/1997.

    DIPLOMA

    La valutazione per il rilascio del Diploma di Master sarà effettuata sulla base della partecipazione alle attività didattiche, della frequenza di almeno l’80% delle lezioni, del superamento delle verifiche finali e della elaborazione e valutazione positiva dell’elaborato finale (project work).
    Il Diploma di Master Universitario di primo livello in “Sviluppo sostenibile, Geopolitica delle risorse e Studi artici” attribuirà 60 CFU.
    Il voto finale verrà espresso in centodecimi.

    QUOTA DI ISCRIZIONE

    La domanda d’iscrizione va presentata completando il Modulo di Iscrizione ed inviando la documentazione richiesta all’indirizzo e-mail formint@sioi.org.
    La quota di partecipazione è di Euro 4.300,00 di cui 300,00 euro andranno versati al momento dell’iscrizione tramite CCP n. 33468000, intestato alla SIOI, Via San Marco 3 – 00186 Roma oppure tramite CCB intestato alla SIOI, IBAN: IT79X0200805181000400118070.
    Qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti, il Master non sarà attivato e le quote versate saranno rimborsate.

    CONSIGLIO DI MASTER

    Franco Frattini, Presidente della SIOI; Antonello Folco Biagini, Rettore Unitelma Sapienza; Nicola Napoletano, Unitelma Sapienza; Cristina Puccia; (Direttore Generale SIOI), Eva Palombo (Condirettore SIOI con delega alla Formazione); Carlo Barbante, Direttore Istituto di Scienze Polari del CNR.

    IN EVIDENZA

    PARTECIPAZIONE ALLA SPRING SCHOOL AMBIENTE E DIRITTI GLOBALI

    Tutti gli iscritti al Master in Sviluppo Sostenibile, Geopolitica delle risorse e Studi Artici parteciperanno alla Spring School – Ambiente e Diritti Globali  (9 – 13 maggio 2022) organizzata in collaborazione con  Greenpeace Italia. 

    BORSE DI STUDIO

    La Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI – UNA ITALY) istituisce tre borse di studio per la partecipazione alla 7a edizione del Master in Sviluppo Sostenibile, Geopolitica delle Risorse e Studi Artici. Una borsa è a copertura totale della quota di partecipazione mentre le altre due sono a copertura del 50% della quota di partecipazione. – DEADLINE: 21 marzo 2022, ore 12.00.

    Si prega di leggere attentamente il Bando di Concorso prima di presentare la propria candidatura.

    – BANDO DI CONCORSO

    – DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

    Iscriviti alla nostra newsletter

    * indicates required