EVENTI SIOI: a Pia Locatelli il Premio “Paolo Ungari” della LIDU

15 Dicembre 2016 alle ore 16.30

Giornata mondiale dei diritti umani: a Pia Locatelli il Premio “Paolo Ungari” della LIDU – Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo per il suo impegno, in particolare, per le pari opportunità

Il Premio annuale istituito dalla LIDU – Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo per celebrare la Dichiarazione Universale, approvata dalle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948, è stato assegnato per il 2016 a Pia Locatelli, presidente del Comitato permanente sui diritti umani della Camera dei Deputati e Presidente onoraria dell’Internazionale Socialista Donne. Nella motivazione, la LIDU evidenzia il costante impegno per i diritti umani e civili della deputata, da sempre attiva in particolare sulle questioni delle pari opportunità. Pia Locatelli ha inoltre seguito con attenzione i processi di democratizzazione in Cile, in Sudafrica e nei Balcani e il suo lavoro come parlamentare, sia a livello europeo (nella legislatura 2004-2009) che alla Camera dei Deputati italiana, ha riscosso numerosi apprezzamenti al di sopra delle differenziazioni politiche.

Dal 2003 la LIDU conferisce il Premio “Paolo Ungari” a una personalità che si sia distinta, in campo nazionale e internazionale, in difesa dei diritti e della dignità umani. L’istituzione ricorda così il suo illustre dirigente Paolo Ungari, Presidente della Commissione per i Diritti Umani presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e docente, quale primo titolare, della cattedra di Diritti dell’Uomo della LUISS “Guido Carli” di Roma, prematuramente e tragicamente scomparso nel 1999.

Negli scorsi anni il Premio è stato assegnato, fra gli altri, a Emma Bonino, a Franco Frattini, ad Andrea Riccardi, ad Arrigo Levi, alla popolazione di Lampedusa, a Daniel Barenboim, a Elio Toaff, a Marco Pannella e a Luigi Manconi. “L’assegnazione a Pia Locatelli” – ha affermato Antonio Stango, presidente della LIDU – “riconosce un intero percorso di vita, fino alle iniziative delle ultime settimane contro la schiavitù in Mauritania e per la protezione dei difensori dei diritti umani nel mondo”.

La consegna del Premio avverrà giovedì 15 dicembre dalle 16.30 a Roma nella sede della SIOI – Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (Palazzetto di Venezia, Piazza di San Marco, 51).

Nota:

La LIDU, fondata nel 1919 da Ernesto Nathan, è la più antica organizzazione italiana per i diritti umani e una fra le più antiche del mondo. Oggi è giuridicamente una Onlus, con sede centrale in Roma e comitati operanti in numerose città.