COMUNICATO STAMPA – Progetto SIOI-MAECI Master in Geopolitica e Gestione delle Crisi per Donne Diplomatiche della Repubblica dello Yemen

COMUNICATO STAMPA

Il ruolo cruciale delle Donne Diplomatiche nel processo per il raggiungimento della pace in Yemen

Il progetto SIOI-MAECI rivolto a 12 donne diplomatiche della Repubblica dello Yemen

 

SIOI Roma – Al via, oggi 16 novembre, il Master in Geopolitica e Gestione delle Crisi per Donne Diplomatiche della Repubblica dello Yemen.

In concomitanza con il 20° anniversario della Risoluzione 1325 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che istituì l’Agenda “Donne, Pace e Sicurezza” (WPS) (adottata il 31 ottobre 2000), prende il via oggi il Master della SIOI dedicato alle Donne Diplomatiche Yemenite e organizzato d’intesa con la Direzione Generale Affari Politici e Sicurezza, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

La SIOI, in linea con l’impegno del nostro Paese nella promozione dell’empowerment femminile e della parità di genere, intende con questa innovativa iniziativa contribuire attivamente alla piena attuazione della Risoluzione 1325 e del Terzo Piano d’Azione Nazionale italiano (PAN) con un percorso formativo specializzato volto a rafforzare e promuovere ulteriormente la parità di genere e la piena partecipazione delle donne in tutti i settori della vita della Società civile.
Il Master rivolto a 12 donne diplomatiche della Repubblica dello Yemen, si svolgerà dal 16 novembre al 4 dicembre, ed è ispirato dalla consapevolezza del ruolo cruciale che le donne possono svolgere nel trasformare la società in quanto agenti di cambiamento, anche e soprattutto in un Paese come lo Yemen che sta affrontando da anni una guerra incessante, con conseguenti enormi costi per la popolazione civile.

Il percorso formativo, in lingua inglese, sarà svolto in modalità web live con la possibilità di interazione tra docenti e discenti. Le diplomatiche si collegheranno per seguire la formazione dalle rispettive sedi di lavoro: Arabia Saudita, Austria, Belgio, Egitto, Italia Marocco, Paesi Bassi e Regno Unito.
Il Programma è suddiviso in tre macro aree didattiche: Diritto e Organizzazione internazionale, Geopolitica e Analisi Relazioni internazionali, Protezione Internazionale dei Diritti Umani. Sette seminari di specializzazione completeranno la formazione e tratteranno i seguenti temi: Tecniche di Negoziato internazionale e di negoziato di crisi; Gestione delle crisi e delle emergenze; Comunicazione e Public Speaking; E-diplomacy: Social Media e comunicazione di crisi; Aspetti internazionali nel soft power e nella comunicazione istituzionale; Leadership e contesti internazionali; Donne parità di genere e diritti umani.

Tra gli interventi che si succederanno in questo intenso percorso formativo, si segnalano i saluti introduttivi che saranno svolti dal Presidente della SIOI, Franco Frattini, dall’Ambasciatrice della Repubblica dello Yemen in Italia, Asmahan Altoqi e dall’inviato Speciale dell’Italia per lo Yemen, Gianfranco Petruzzella e l’intervento dell’Ambasciatrice Mariangela Zappia, Rappresentante permanente d’Italia presso le Nazioni Unite che illustrerà le politiche e le prassi dell’ONU in tema di “Women, Peace and Security.”

SIOI Società Italiana per L’organizzazione Internazionale
Roma
www.sioi.org

UFFICIO STAMPA SIOIwww.sioi.orgrelazioniesterne@sioi.org